Gallinella di mare con patate alla zafferano

gallinella di mare patate zafferano 2

Finalmente un secondo piatto direte voi!

Beh devo dire che ci voleva, è la prima volta che provo questo pesce ed il piatto ci è piaciuto moltissimo!

Raffinatissimo!!

a voi:

Gallinella di mare con patate alla zafferano
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Gallinella di mare su letto di patate in umido allo zafferano
Autore:
Ricetta: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 600 g di filetti di gallinella
  • 1 scalogno
  • pomodorini
  • vino bianco q.b.
  • 6-7 patate a buccia rossa
  • 1 bustina di zafferano
  • olio evo
  • sale grosso
  • maggiorana q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • timo q.b.
Preparazione
  1. Sbucciare e affettare le patate, cuocerle in una padella con un filo di olio , cospargere di sale grosso, maggiorana, timo e prezzemolo.
  2. Sciogliere una bustina di zafferano in una tazzina di acqua e versare sopra le patate.
  3. Cuocere per circa una ventina di minuti, aggiungendo un po' di acqua se le patate asciugano.
  4. Un consiglio è quello di mettere l'acqua da aggiungere sempre nella tazzina dove è stato sciolto lo zafferano, di modo da non perdere il profumo e il colore.
  5. A questo punto, lavare, togliere la pelle, le lischette ai filetti di gallinella e salarli.
  6. Lavare e tagliare e meta' i pomodorini.
  7. In una padella rosolare con un po' di olio lo scalogno precedentemente affettato,unire i filetti di gallinella e i pomodorini , sfumare con bianco e far cuocere il pesce per circa 10 minuti.
  8. Aggiungervi un po' di sughetto delle patate di modo da dare anche al pesce profumo di zafferano.
  9. Servire il pesce sul letto di patate.

 

La primavera è alle porte e allora….Buona giornata!

gallinella di mare patate zafferano

gallinella di mare patate zafferano 2

gallinella di mare patate zafferano 3

Invidia riccia con patata americana in padella

invidia in padella

Oggi un contorno, ogni tanto ci vuole.

E’ un gusto un po’ particolare ma delicato  che non pensavo di ottenere.

La patata americana smorza un po’ l’amarognolo dell’invidia riccia, direi un piatto ben bilanciato, veloce e leggero, a voi:

invidia riccia in padella
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
invidia riccia in padella, insalata alternativa invernale
Autore:
Ricetta: contorno
Cucina: Italiana
Serves: 2
Ingredienti
  • 1 cespo di invidia riccia
  • 1 patata americana
  • olive taggiasche
  • olio evo
  • 1 spicchio di aglio
  • sale q.b.
Preparazione
  1. Lavare e tagliare a pezzetti l'insalata.
  2. In un wok da cucina soffriggere lo spicchio di aglio, unire l'invidia riccia, salare q.b.
  3. Tagliare a dadini la patata americana, aggiungerla all'insalata, chiudere con un coperchio e far cuocere la verdura circa 15 -20 minuti, aggiungendo solo un po' di acqua se necessario.
  4. Verso fine cottura aggiungere le olive a pezzettini.
  5. Servire con un filo di olio crudo.

Buona serata e Buon Carnevale!

invidia in padella invidia in padella macro

Risotto porri patate, mantecato al pecorino di grotta

riso porri patate formaggio

Hello! Come va?

Oggi per me e’ stata  una giornata da cancellare.

Consoliamoci con quello che chiamo un signor risotto, lo reputo molto raffinato perche’ gli è stato dato quel tocco proprio dal formaggio.

Ogni tanto bazzico per il mercato del mio paese e ho deciso di acquistare del formaggio da un banchetto che li autoproduce.

Devo dire che sono rimasta molto entusiasta dalla qualita’ e soprattutto da questo pecorino stagionato in grotta.

Tale stagionatura è un procedimento antico, ora tornato in auge e conferisce al formaggio un sapore unico.

Questo risotto mantecato al pecorino di grotta con una “pepatina” finale è la fine del mondo:

a Voi:

Risotto porri patate, mantecato al pecorino di grotta
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Risotto porri patate, mantecato al pecorino di grotta.
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 240 g di riso carnaroli o roma
  • 1 porro
  • 1 piccola patata
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale o di carne (meglio)
  • 30 g di pecorino stagionato in grotta
  • 20 g di parmigiano reggiano
  • 20 g di burro
  • pepe q.b.
  • olio evo
Preparazione
  1. Pulire il porro tagliando la parte finale composta dalle foglie verdi.
  2. Togliere la parte esterna, lavarlo e farlo a fettine sottilissime.
  3. Se lo si desidera tenere da parte le foglie per la decorazione.
  4. Pelare la patata e tagliarla a dadini.
  5. In un filo di olio evo cuocere per dieci minuti la patata con il porro, ammorbidendo con un mestolo di brodo se necessario.
  6. Aggiungere il riso, farlo tostare e sfumare con vino bianco.
  7. Cuocerlo 18 minuti circa aggiungendo ogni tanto il brodo caldo.
  8. A fine cottura mantecare con i due formaggi grattugiati e il burro.
  9. Terminare l'impiattamento con una raspadura del pecorino di grotta e una pepata.

 

Byebye e Buona Domenica!

riso porri patate formaggio riso porri patate formaggio riso porri patate formaggio

Conchiglioni ripieni alla ligure

conchiglioni alla genovese cotti al forno

Buon Lunedi’ a tutti!

Oggi una ricetta che rispecchia un modo semplice e diverso dal solito per cucinare una pasta al pesto.

Viene chiamata alla ligure perche’ appunto, come nella pasta al pesto classico, ci sono le patate e i cornetti, soltanto che sono nel ripieno dei conchiglioni.

Io ho alleggerito la ricetta evitando la besciamella, ma se la voleste piu’ goduriosa, consiglio di aggiungerla al pesto per coprire la pasta prima di infornare.

Io ho preferito stare piu’ light.

A voi :

3.0 from 1 reviews
Conchiglioni ripieni alla ligure
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Conchiglioni ripieni alla ligure, secondo piatto dal ripieno regionale caratterizzato dal pesto genovese
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 280 g di conchiglioni
  • 1 grossa patata
  • 1 grossa manciata di fagiolini
  • olio evo
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • 1 vasetto di pesto (se possibile homemade)
Preparazione
  1. Cuocere i conchiglioni in abbondante acqua salata per 10 minuti.
  2. Tenere da parte bagnandoli con un pò di olio in modo che non si appiccichino tra di loro.
  3. Tagliare a piccoli dadini e a piccoli pezzettini rispettivamente la patata e poi i fagiolini.
  4. Rosolarli in una padella antiaderente con un filo di olio.
  5. Riempire i conchiglioni con il composto di patate e fagiolini.
  6. Mettere la pasta in una teglia ricoperta di carta da forno.
  7. A questo punto versare sopra il pesto, che un pò si incanalerà nei conchiglioni
  8. Cospargere di pan grattato
  9. Bagnare con un goccio di latte gli angoli della teglia per non far seccare la pasta.
  10. Infornare fino completa gratinatura. (circa 15 minuti)

Buona settimana a tutti!

conchiglioni alla genovese cotti al forno conchiglioni alla genovese cotti al forno img. 2

Miniburger di piselli e patate (ricetta senza uova)

Mini burgers peas potatoes

Ciao!!!! Finalmente bel tempo, speriamo! Riusciranno i nostri eroi ad uscire di casa questo week???

Vi lascio una bella ricettina leggera e nutriente, senza uova, ideale per chi e’ a dieta o ha il colesterolo e per i bimbi (la mia pero’ non ha apprezzato, ufff…), ma noi si, eccome!

Ultimamente, quando riesco cerco di fare sempre ricette senza uova, perche’ l’uovo c’e’ un po’ovunque e quindi vorrei limitare.

Ecco dei gustosi miniburger di patate  e piselli cotti al forno.

5.0 from 2 reviews
Mini hamburger patate piselli
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Mini hamburger patate piselli, un generoso e soddisfacente secondo di verdura
Autore:
Ricetta: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Ingredienti
  • 150 g di piselli fini surgelati
  • 1 patata
  • 3 cucchiai di farina tipo 00 + q.b. per infarinare
  • 20-30 g di formaggio grattugiato
  • 20 g di pangrattato
  • olio evo
  • basilico q.b.
  • sale q.b.
Preparazione
  1. Sbollentare la patata e i piselli in acqua salata per circa 20minuti
  2. Frullare i piselli con un cucchiaio della loro acqua di cottura
  3. In una ciotola, schiacciare la patata e unirvi la purea di piselli
  4. Aggiustare di sale, unire la farina, il formaggio, il pangrattato e il basilico
  5. Ungere una teglia , formare delle palline di medie dimensioni,infarinarle e disporle sulla teglia schiacciandole un po'.
  6. Infornare a 180° per 35 minuti circa.
  7. a meta' cottura rigirare facendo attenzione a non rovinare la forma, Il composto risultera' piuttosto morbido.

hamburger piselli patate hamburger piselli patate photo 3 hamburger piselli patate 

Auguro a tutti un sereno week end all’insegna del sole! byebye

Pasta di patate viola ai funghi su fonduta di pecorino

pasta di patate viola ai funghi photo 2

Sta per arrivare la Pasqua!

State pensando al menu’? Io un po’ si, ma siccome avrò solo i miei genitori non farò troppe portate.

Questa  ricetta potrebbe essere uno spunto per il pranzo di Pasqua.

Devo essere sincera, l’ispirazione l’ho presa dal blog ” La cucina di stagione” di Claudia Bonera, lei li aveva chiamati strudel di patate ai frutti di mare.

Oggi però propongo una mia versione, ho pensato innanzitutto di utilizzare le patate viola, perché volevo un colore strepitoso (cosa che non han dato, probabilmente le patate non erano mature abbastanza e quindi non abbastanza viola.. boh! ) comunque il sapore è stato un successone.

Ho fatto un ripieno di funghi e ho unito tutto con una fonduta  e delle cialde di pecorino.

Ecco la ricetta, Pasta di patate viola ai funghi su fonduta di pecorino:

5.0 from 1 reviews
Pasta di patate viola ai funghi su fonduta di pecorino
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Pasta di patate viola ai funghi su fonduta di pecorino, un impasto da gnocco gigante e morbido
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
Per la pasta di patate:
  • 400 g di patate viola
  • 1 tuorlo
  • farina quanto basta
  • sale q.b.
Interno di funghi :
  • 50 g di funghi freschi
  • olio evo
  • mezza cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • una spruzzata di vino bianco
Per la fonduta di pecorino.
  • 100 g di pecorino
  • latte fresco q.b.
Preparazione
Ripieno di funghi:
  1. Io ho utilizzato i funghi secchi messi in ammollo qualche ora.
  2. Rosolare con un filo di olio la cipolla e l'aglio, unire i funghi, salare, sfumare con il vino bianco, spolverare di prezzemolo e cuocere per una trentina di minuti circa.
Per l'impasto
  1. Lessare le patate con la buccia per una mezz'oretta circa
  2. Pelarle e ancora tiepide passarle nello schiacciapatate.
  3. Aggiungere un po' di sale, il tuorlo e la farina quanto basta a formare un impasto omogeneo come quello degli gnocchi.
  4. Stendere l'impasto magari tenendolo all'interno della carta da forno per facilitare l'operazione. Formare due rettangoli e riempirli di funghi precedentemente cucinati :
  5. Una volta aver riempito i rettangoli con i funghi arrotolare la pasta e riporla su dei fogli di carta stagnola arrotolando bene e chiudendo bene.
  6. Farli bollire per 7 minuti circa.
  7. A questo punto scolarli, farli freddare, tagliarli a tocchetti di 4 o 5cm in lunghezza e farli rosolare con un pò di burro.
  8. Nel frattempo sciogliere il pecorino con un pò di latte per guarnire ed insaporire il piatto.

 

pasta di patate viola ai funghi photo 2 pasta di patate viola ai funghi photo 4 pasta di patate viola ai funghi photo 3 pasta di patate viola ai funghi

Vellutata di porri con patate a buccia rossa

Cream of leek soup with red skin potatoes

Ciaooo!! E’ arrivato il week-end, speriamo sia soleggiato perchè le temperature qui sono un pò basse, infatti la sera viene voglia di mangiare ancora una calda vellutata come quella di oggi.

Non avevo mai fatto la vellutata di porri e l’ho trovata buonissima soprattutto con l’aggiunta delle patate a buccia rossa che hanno la polpa bella pastosa.

Eccola qua :

Vellutata di porri con patate a buccia rossa
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Vellutata di porri con patate a buccia rossa, una vellutata che ti coccola e ti prepara per la nanna
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 1 scalogno
  • olio evo
  • 2 porri
  • 5-6-patate a buccia rossa piccole
  • 30ml di latte
  • acqua q.b.
  • sale q.b.
  • formaggio grattugiato
Preparazione
  1. Rosolare con un filo di olio lo scalogno tritato finemente
  2. Unire il porro precedentemente affettato e privato delle foglie.
  3. Aggiungere 2 patate tagliate a tocchetti.
  4. Aggiungere il latte e l'acqua fino a coprire il tutto.
  5. Salare quanto basta
  6. Cuocere per venti minuti circa e frullare il tutto.
  7. In una padella a parte friggere leggermente le restanti patate tagliate a dadini piccoli.
  8. Servire la vellutata con i dadini di patata, un filo di olio crudo e una grattugiata di formaggio.

Buon weekend a tutti! ciaooo

vellutata di porri photo 3 vellutata di porri photo 2 vellutata di porri

Insalata di polipo con patate croccanti

insalata di polipo e patate croccanti primo piano

Ciao a tutti! Il Carnevale e’ finito! ora per un po’  basta fritti..Oggi propongo l’insalata di polipo, una ricetta favolosa semplice ma che io adoro mangiare in tutte le occasioni. Per cambiare un po’ invece di mettere le patate bollite ho optato per farle croccanti, un dettaglio che se pur in minima parte  fa la differenza…

5.0 from 1 reviews
Insalata di polipo con patate croccanti
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Insalata di polipo con patate croccanti, un alternativa alla ricetta classica
Autore:
Ricetta: Antipasto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 1 polipo di media grandezza
  • 1 carota
  • 2 patate
  • 1 costa di sedano
  • un goccio di vino bianco
  • olio evo
  • olive
  • qualche pomodorino
Preparazione
  1. Prendere il polipo, sciacquarlo sotto l'acqua fredda, eviscerarlo (nella testa, sul retro dove ha il buchetto e i due occhi)
  2. Prendere una capiente pentola, riempirla di acqua fredda, aggiungere la carota il sedano la patata,un goccio di vino e un filo di olio evo.
  3. Portare a bollore e cuocere per un'ora e mezza circa.
  4. Far raffreddare il polipo nella sua acqua di cottura. Scolarlo, pelarlo e farlo a dadini.
  5. Metterlo in una ciotola insieme ai pomodori e le olive. Condire con olio evo, aggiustare di sale e spolverare di prezzemolo.
  6. Nel frattempo tagliare a piccoli dadini una patata e farla arrostire con un po' di olio.
  7. Servire l'insalata di polipo con dei dadini di patata croccante

 

insalata di polipo e patate croccanti insalata di polipo e patate croccanti tentacolo insalata di polipo e patate croccanti primo piano

Tortini di verdure gratinati con riso

tortini di verdure e riso gratinati presentazione

La ricetta di oggi e’ una bomba : E’ sana, light, veloce, gustosa, ottima per il riciclo e i bambini si strafogano : almeno la mia! Fa sempre il TRIS!!!!

Io l’ho fatto che avevo del riso e delle verdure avanzate,se non avete del riso, basta farne bollire una manciatina. Le verdure vanno bene di qualsiasi tipo.

Ecco i tortini di verdura :

5.0 from 1 reviews
Tortini di verdure gratinati con riso
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Tortini di verdure gratinati con riso, delicato e croccoso. Piace molto ai bambini
Autore:
Ricetta: contorno
Cucina: Italiana
Serves: 8
Ingredienti
  • un ciuffo di cicoria o puntarelle
  • qualche cimetta di cavolfiore
  • 1 patata
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • prezzemolo
  • 40 g di formaggio grattugiato
  • 20 g di pangrattato
  • 1 uovo
  • prezzemolo q.b.
  • una manciata di riso
  • olio evo
  • sale q.b.
Preparazione
  1. Sbollentare le verdure e il riso in acqua salata
  2. Nel frullatore mettere tutte le verdure, unire l'uovo, il formaggio, il pagrattato, il prezzemolo, aggiustare di sale e frullare il tutto.
  3. Mettere il composto negli appositi pirottini.
  4. In superficie coprire con il riso precedentemente cotto e scolato.
  5. Spolverare la superficie di ogni pirottino con pangrattato e un filo di olio.
  6. Infornare 15 minuti in forno, fino a che la superficie si colori bene, di modo che il riso risulti bello croccante.

La dose piu’ o meno e’ per  8-10 stampini, poi dipende dalla grandezza dei vostri.

Ora vi saluto ….buon serata!

tortini di verdure e riso gratinati da infornare tortini di verdure e riso gratinati tortini di verdure e riso gratinati presentazione

Patate al pomodoro

Potatoes with tomato sauce

Salve gente, come è andato il fine settimana? Qui all’insegna delle festicciole!

Quella di oggi e’ ancora una ricetta di casa, ultimamente mi balenano nella mente.

Queste sono le patate al pomodoro che faceva spesso mia mamma. Sono un bel salvacena, le  cucinava spesso la sera.

Ottime abbinate a dei formaggi.

E’ una ricetta semplice, ma un modo diverso e gustoso di mangiare le patate:

Patate al pomodoro
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Patate al pomodoro tramandate da mamma a figlia
Autore:
Ricetta: contorno
Cucina: italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 800 g di patate
  • 100 g di salsa di pomodoro
  • sale q.b.
  • Prezzemolo e maggiorana q.b.
  • olio evo
  • Acqua q.b.
  • pepe a piacere
  • 1 piccola cipolla
Preparazione
  1. Affettare finemente la cipolla e rosolarla in una padella con un filo di olio.
  2. Tagliare a tocchetti le patate e unirle alla cipolla. Farle dorare un po' con l'olio per 2 minuti.
  3. Dopo di che ricoprirle di acqua, aggiungere la salsa di pomodoro, il prezzemolo, la maggiorana e salare. Aggiungere ancora un filo di olio e cuocere per una mezz'oretta fino a che si asciughino bene e formino un bel sughetto.
  4. Servire con una spolverata di pepe se lo desiderate.

Buon inizio settimana a tutti.

patate al pomodoro piatto patate al pomodoro presentazione patate al pomodoro

Frittelle salate con buccia di patate

frittelle salate con buccia di patata

La ricetta di oggi e’ all’insegna del carnevale, visto che si fanno le frittelle. Queste sono frittelle un po’ diverse, innanzitutto salate e con la buccia di patata.

So che nel web girano le ricette con la buccia di patata, ma che si potessero usare in cucina lo so da molto.

Oggi le propongo in pastella :

5.0 from 1 reviews
Frittelle salate con buccia di patate
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Frittelle salate con buccia di patate, un contorno o stuzzichino dei poveri che viene gustato da tutti
Autore:
Ricetta: contorno
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • Buccia di 5 / 6 patate medie
  • 1 uovo
  • 6 cucchiai abbondanti di farina
  • latte q.b.
  • un pizzico di sale
  • noce moscata q.b.
  • olio di oliva
Preparazione
  1. Lavare accuratamente le patate con bicarbonato, pelarle lasciando la buccia un po' spessa, di modo che ci sia attaccata ancora un po' di patata.
  2. Preparare la pastella con l'uovo e la farina, aggiungendo poco alla volta il latte fino ad avere un composto piuttosto denso.
  3. Salare un poco e aggiungere un pizzico di noce moscata.
  4. Scaldare un po' di olio di oliva, intingere le bucce nella pastella e metterle in padella. girarle dopo due minuti e scolarle quando vengo belle rosse.
  5. Salare a piacere e mangiare subito ben calde

La porzione e’ per 4 persone , ma se ne siete ghiotti in due le fate fuori! ciaoooooo

frittelle salate con buccia di patata primo piano frittelle salate con buccia di patata da sopra frittelle salate con buccia di patata

Branzino al cartoccio

branzino al cartoccio

Oggi ricetta leggera …con un bicchierino di bianco e’ ottimale!

Ecco qua un piatto semplice, soprattutto leggero che non e’ poi male dopo le feste, Branzino al cartoccio:

5.0 from 1 reviews
Branzino al cartoccio
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Branzino al cartoccio, secondo di pesce facile da preparare
Autore:
Ricetta: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 2
Ingredienti
  • 2 branzini freschi ed eviscerati
  • sale q.b.
  • olio evo
  • 1 spicchio di aglio
  • una decina di pomodorini
  • patate a spicchi
  • qualche oliva
  • aromi (rosmarino, alloro e erba salvia)
  • pan grattato q.b.
  • vino bianco
Preparazione
  1. Lavare ed asciugare i branzini.
  2. Salarli un poco all'interno
  3. Riporli ognuno su un foglio di carta d'alluminio
  4. Strofinare l'interno del pesce con l'aglio e lasciarvelo
  5. tagliare i pomodori in due e le patate a spicchi ed disporle intorno al pesce. Aggiustare di sale
  6. Aggiungere le olive e gli aromi
  7. Spruzzare di vino bianco e irrorare con un filo di olio
  8. Spolverare di pangrattato
  9. Infornare a 180°c per 45-50 minuti forno statico

 

branzino al cartoccio sfilettato branzino al cartoccio intero branzino al cartoccio