Cucinare

Il Taroz

Oggi vi presento una ricetta valtellinese suggeritami da mia zia!

Il taroz, una sorta di polentina fatta con patate schiacciate, cornetti, un po’ di cipolla e formaggio tipico sciolto.

Questa è una versione, poi come tutte le ricette tipiche ogni zona e ogni famiglia ha un tocco suo.

Ho pensato di guarnire il taroz con la pestèda, tipico “condimento” aromatico valtellinese, se non l’avete ci sta anche un po’ di pepe.

A voi la ricetta:

Taroz

 
Sorta di polentina di patate fatta con patata schiacciata, formaggio cornetti e cipolla
Autore:
Ricetta: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4

Ingredienti

  • 1 piccola Cipolla
  • 100 g di cornetti
  • 400 g di patate
  • 150 g di formaggii misti (bitto, valtellinacasera, io anche taleggio)
  • olio evo
  • pesteda o pepe

Preparazione

  1. Lavare bene le patate e farle bollire con la buccia
  2. Scolare, pelarle e schiacchiarle.
  3. Tenere da parte.
  4. Bollire i cornetti in abbondante acqua salata per una mezz'oretta.
  5. In una padella antiaderente rosolare la cipolla affettata finemente con un filo di olio, saltare i cornetti tagliati a pezzettini.
  6. Unire le patate schiacciate, salare e aggiungere i formaggi a pezzettini.
  7. Farli sciogliere mescolando bene.
  8. Una volta sciolti , servire e spolverare.
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 

Buon appetito!

taroz

 

 

 

taroz_photo2

6 pensieri su “Il Taroz

  1. Molto interessante preso nota, immagino che i cornetti sono quelli sottili un po ricurvi che comunque da noi rientrano nel nome di fagiolini ma questi hanno sempre il filo e la mia dolce metà non li sopporta.
    Cosa si può mettere al posto dei cornetti… piselli oppure..
    Buona serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rate this recipe: