Miglio alla curcuma, verdure e gamberetti – gluten free

Oggi una ricetta leggera…Siete a dieta in previsione dell’estate?

Io cerco di diminuire un po’ i cibi pesanti ūüėÄ

Questa di oggi fa al caso vostro, il miglio, un cereale senza glutine adatto ai celiaci e non, versatile in cucina e dalle mille proprieta’ proposto con verdure saltate in padella e gamberetti.

Ottimo d’estate perche’ si puo’ gustare anche freddo.

A voi:

 

Miglio alla curcuma - gluten free
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Miglio con verdure e curcuma servio tiepido, caldo o freddo a seconda dei gusti
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 200 g di miglio
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 1 cipollotto
  • 200 gdi gamberetti gia' sgusciati
  • 2 cucchiaini di curcuma
  • una manciata di asparagi a tocchetti
  • olio evo
  • prezzemolo
  • sale q.b.
Preparazione
  1. Cuocere il miglio in acqua salata per circa 15 minuti.
  2. Controllate di volta in volta perche' potrebbe metterci un po' di piu', assicuratevi che non scuocia.
  3. Scolarlo e raffreddarlo sotto l'acqua fredda.
  4. Sbollentare i gamberetti gia sgusciati per 10 min. in acqua salata.
  5. In un wok rosolare il cipollotto tagliato finemente con un filo di olio, cuocervi le verdure tagliate a cubetti per circa 10-15 minuti senza troppo bagnarle.
  6. Unire il prezzemolo e salare.
  7. A fine cottura aggiungere il miglio e i due cucchhia di curcuma .
  8. Versare un po' acqua calda per mescolare il tutto di modo da sciogliere bene la curcuma e in fine aggiungere i gamberetti.
  9. Servire caldo o tiepido a seconda dei gusti.

Buon appetito!

 

 

miglio-alla-curcuma-foto2

Riso integrale alla curcuma con verdure

riso integrale verdura curcuma

Ciao ragazzi? Come state vivendo la primavera? Avete gia’ cominciato la dieta per la prova costume?

Beh per chi non è a dieta ma vuole depurarsi, questa di oggi è una ricetta invitante e al tempo stesso salutare

Oggi posto del riso integrale saltato in padella con delle verdurine miste, il tutto insaporito dalla curcuma, che oltre a donare un bellissimo colore al piatto ne conferisce il suo particolare sapore.

La curcuma √® nota per le sue numerose proprieta’ benefiche ed √® anche economica rispetto ad altre spezie come per esempio lo zafferano.

A voi la ricetta :

Riso integrale alla curcuma con verdure
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Riso integrale saltato in padella con verdure miste e curcuma
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 320 g di riso integrale
  • 2 carote
  • 1 cipollotto
  • 2 zucchine
  • una manciata di piselli
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • olio evo
Preparazione
  1. Cuocere il riso per circa 30-40 minuti in acqua salata
  2. Nel frattempo tagliare a dadini tutte le verdure e rosolarle per circa 10 minuti con un filo di olio e il cipollotto tagliato finemente.
  3. Aggiustare di sale.
  4. Unire il riso cotto e la curcuma sciolta in un po' d'acqua calda o brodo vegetale.
  5. Saltare il riso con le verdure fino a che il tutto si amalgami per bene.
  6. Spolverare di prezzemolo e servire tiepido.

Potete utilizzare tutte le verdure che preferite, con quelle estive sara’ ancora piu’ buono!

 

Buona settimana!

 

riso integrale verdura curcuma

 

 

 

riso integrale verdura curcuma

Gnocchi di patate viola con fonduta

gnocchi patate viola

Hello! Domani √® Domenica, se non sapete cosa fare ed avete voglia di “spignattare”, vi lascio una ricetta sfiziosa che lasciera’ a bocca aperta i vostri ospiti, meglio del ristorante.

Ovviamente un po’ di fatica la dovrete fare, si tratta solo di ¬†impastare gli gnocchi e anziche’ utilizzare le solite patate bianche farinose o rosse, utilizzeremo le patate viola.

Il tutto condito con una fonduta di formaggio di capra.

A voi:

gnocchi di patate viola con fonduta
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Gnocchi di patate viola conditi con una saporitissima fonduta di formaggio
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 500 g di patate viola
  • 150 g di farina comune (per me di Kamut)
  • 1 cucchiaino di sale
  • Per la fonduta
  • 150 g di malghetta di capra
  • una noce di burro
  • 20 ml di latte
  • 30 g di parmigiano
  • noce moscata
  • maggiorana
Preparazione
  1. Preparare gli gnocchi :
  2. Bollire le patate la dente.
  3. Schiacciarle nello schiacciapatate
  4. Farle intiepidire, unire il sale e la farina.
  5. Impastare fino a formare un impasto omogeneo
  6. Formare dei filoncini e tagliare gli gnocchi della grandezza desiderata
  7. Porli su un vassoio infarinato
  8. Portare a bollore l'acqua, salarla e buttare gli gnocchi.
  9. Toglierli quando vengono a galla.
  10. Nel frattempo che cuociono gli gnocchi preparare la fonduta.
  11. In un pentolino tagliare a cubetti il formaggio di capra, unire il formaggio grattugiato, la noce di burro, la noce moscata, il latte e la maggiorana.
  12. Far sciogliere il tutto a fuoco basso fino a che si forma una crema omogenea.
  13. Far intiepidire un poco se vi sembra una crema troppo liquida in modo da farla rapprendere.
  14. Condire gli gnocchi con la fonduta ottenuta.
  15. Spolverizzare il piatto ocn una macinata di pepe e servire

 

 

P.s. Ovviamente se non siete amanti del formaggio di capra, potete utilizzare un tipo vaccino

 

Buon I¬įMaggio a tutti!

 

gnocchi patate viola photo 2

 

gnocchi patate viola

 

 

Gnocchi alle ortiche

Buongiorno a tutti!

Oggi per iniziare la giornata anche se non √® Giovedi’ ci sono gli gnocchi!

Li mangerei in qualsiasi modo e ora che sono ben afferrata nel farli, li propongo in versione verde con le ortiche, a cui non ho saputo resistere dopo averle adocchiate in un bel banchetto del mercato.

Non le avevo mai cucinate prima d’ora, ma con qualche piccolo accorgimento √® stato facilissimo.

Ecco la ricetta:

Gnocchi alle ortiche
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Gnocchi con ortiche nell'impasto conditi con un saporito sugo di pomodoro.
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 1 mazzo di ortiche
  • 500 g di patate rosse
  • 150 g di farina macinata a pietra
  • 1 cucchiaino di sale
  • sugo pomodoro preparato in precedenza.
Preparazione
  1. Munirsi di guanti in lattice, come nella foto.
  2. Staccare le foglie di ortiche dai gambi, lavarle bene due o tre volte.
  3. Farle cuocere in abbondante acqua salata per circa 10 minuti.
  4. Una volta cotte non pungeranno piu'.
  5. Scolarle e strizzarle bene fino a fargli perdere tutta l'acqua.
  6. Tritarle con la mezzaluna e tenere da parte.
  7. Bollire le patate al dente
  8. Scolarle e farle intiepidire.
  9. Schiacciarle con lo schiacciapatate in una ciotola e impastare quando ancora tiepide, quindi salare,aggiungere le ortiche e la farina.
  10. Lavorare l'impasto fino a formare una palla omogenea.
  11. Formare dei cordoncini e tagliare gli gnocchi.
  12. Riporli su un vassoio infarinato.
  13. Portare a bollore una pentola di acqua, salare e buttare gli gnocchi.
  14. Scolarli quando vengono a galla.
  15. Condire con abbondante sugo rosso precedentemente preparato.

Non ho volutamente messo le istruzioni per la preparazione del sugo peche’ credo che ognuno possa condirli poi come preferisce, anche con burro fuso, salvia ¬†e formaggio.

Buona settimana!

 

gnocchi alle ortiche pulitura

 

 

gnocchi alle ortiche crudi

gnocchi alle ortiche

Penne di grano saraceno gluten free con verza e patate

penne grano saraceno verza

Oggi un primo gluten free, una buonissima pasta esclusivamente di grano saraceno, condita con un sughetto di verza, patate e pesteda, un battuto di erbe che i valtellinesi mettono sui pizzoccheri.

In alternativa qualora non doveste trovarla, potete semplicemente spolverare con un po’ di pepe.

Per quanto riguarda la pasta, la trovate nei supermercati bio ed anche negli ipermercati ben forniti.

A voi la ricetta :

 

Penne di grano saraceno gluten free con verza e patate
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Penne di grano saraceno gluten free condite con un sughetto di verza patate e pesteda
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: italiano
Serves: 4
Ingredienti
  • 250 g di penne di grano saraceno gluten free
  • 1 piccolo ciuffo di verza
  • 1 piccola patata
  • 1 scalogno
  • pest√®da q.b.
  • olio evo q.b.
Preparazione
  1. Rosolare lo scalogno finemente affettato con un filo di olio, unire la verza tagliata finemente e la patata a dadini, salare e cuocere per circa 10 minuti con il coperchio chiuso cosi' da mantenere tutto il sapore e non dover aggiungere ulteriore condimento.
  2. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata seguendo i tempi di cottura indicati sul retro della confezione ma sempre assaggiando, talvolta non sono propio gli stessi.
  3. Scolare la pasta, saltarla nel sughetto di verza.
  4. Servire con una spolverata di pestèda, in alternativa se non l'avete spolverare semplicemente con pepe.

 

Alla prossima, byebye!

penne grano saraceno verza foto 2

 

 

 

penne grano saraceno verza

Spaghetti di riso e mais con broccoli e olive

pasta con broccoli foto 2

Iniziamo la settimana con un bel primo, ovviamente gluten free! Lo sapete che ormai mi diletto ai piatti senza glutine dato il mio problema e la celiachia di molti.

Questi spaghetti di riso e mais li trovate in tutti i supermercati (o quasi) ed è una pasta senza glutine, il sapore è gradevole  e assomiglia molto alla pasta tradizionale.

Mia figlia che ha il palato fine li gradisce.

Buonissima con broccoli, olive e un po’ di peperoncino.

A voi:

 

Spaghetti alla crema di broccoli e olive
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
spaghetti conditi con una saporita crema di broccolo romanesco e olive
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 320 g di spaghetti
  • 1 broccolo romanesco
  • 1 scalogno
  • qualche oliva
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.
Preparazione
  1. Rosolare lo scalogno precedentemente affettato con un filo di olio, l'aglio e il peperoncino, aggiungere le cimette del broccolo, cuocere per circa una ventina di minuti, aggiustando di sale.
  2. Verso la fine unire le olive (io piccanti) ūüėÄ
  3. Cuocere gli spaghetti al dente, scolarli e condirli con il sughetto ottenuto, le cimette di broccolo e qualche oliva.
  4. Servire con una spolverizzata di pepe.

Buon appetito!

pasta con broccoli foto 2

 

pasta con broccoli

 

 

Passatelli in brodo

passatelli in brodo foto 4

Buongiorno e buon anno nuovo!

Per iniziare il 2016 facciamo il brodino….:D…ma non quello dei malati …che credevate.

Il piatto di oggi sono i passatelli in brodo, una delle piu’ classiche minestre, ricetta tipica romagnola, un impasto a base di pane grattugiato,formaggio grana, uova e scorza di limone.

A voi la ricetta :

5.0 from 1 reviews
Passatelli in brodo
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Minestra tipica romagnola, fatta di pane grattugiato, formaggio grana, uova e scorza di limone
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 100 g di pane grattuggiato
  • 90 g di formaggio grana grattugiato
  • 2 uova
  • scorza di un limone
  • prezzemolo q.b.
  • sale q.b.
  • 1, 5lt di brodo di carne
Preparazione
  1. In una ciotola unire il pangrattato, il formaggio, le uova, la scorza di limone, il prezzemolo e un pizzico di sale.
  2. Impastare il tutto.
  3. Mettere un po' d'impasto nello schiacciapatate e pressarlo nei buchi piu' grossi, tagliarli a 3-4cm di lunghezza.
  4. Riporre i passatelli su un piano infarinato.
  5. Portare a bollore il brodo e buttare i passatelli, appena vengono a galla sono pronti,servirli con brodo bello caldo.

Buon appetito!

passatelli in brodo

 

passatelli in brodo foto 3

 

passatelli in brodo foto 4

Gnocchi di patate e borragine

gnocchi patate borragine

Per il “Giovedi’ gnocchi” ecco una nuova ricetta, stavolta con la borragine.

E’ la prima volta che la utilizzo in cucina e mi piace, ho deciso di inserirla nell’impasto degli gnocchi che ho condito con semplice sugo di pomodoro, esperimento molto ben riuscito visto che ha gradito alla grande anche la piccola di casa.

Gnocchi di patate e borragine :

Gnocchi di patate e borragine
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Gnocchi di patate impastati con borragine condito con buon sugo di pomodoro
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 400 g di patate rosse
  • un mazzetto di borragine
  • 100 g circa di farina (io di kamut)
  • 1 cucchiaino di sale
  • sugo di pomodoro
  • formaggio grattuggiato
Preparazione
  1. Bollire le patate al dente e farle intiepidire.
  2. Pulire la borragine tagliando i gambi all'estremita' .
  3. Tagliarla a pezzi e lavarla bene.
  4. Farla sbollentare in acqua salata.
  5. Scolarla, strizzarla bene molto bene con le mani di modo che perda l'acqua in eccesso.
  6. Tritarla finissima.
  7. Schiacciare le patate, unire la borragine tritata, il sale e unire la farina.
  8. Impastare bene, formare un impasto omogeneo.
  9. Fare dei cordoncini e tagliare gli gnocchi della grandezza desiderata.
  10. Portare l'acqua ad ebollizione , salare, buttare gli gnocchi scolarli e condirli con sugo di pomodoro.

Sono veramente da fare!!!!

Buon Giovedi’!!!!

gnocchi patate borragine

 

Zuppa di legumi e cavolo nero

zuppa legumi cavolo nero 2

La zuppa di legumi è una ricetta che fa proprio al caso, dato il calo delle temperature, che gelo!!!

Un ottimo comfort food con il cavolo nero che fa da padrone in questa stagione sulle nostre tavole e trovo che abbinato ai legumi sia buonissimo.

Zuppa di legumi e cavolo nero:

Zuppa di legumi e cavolo nero
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Confort food fatto con zuppa di legumi insaporita dal cavolo nero
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 200 g di legumi
  • qualche foglia di cavolo nero
  • olio evo
  • 1 scalogno
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • alloro e rosmarino q.b.
  • 2-3- cucchiai di salsa di pomodoro
  • sale q.b.
  • crostini di pane
  • formaggio grana
Preparazione
  1. In una pentola (preferibilmente di terracotta) rosolare con un filo di olio lo scalogno, il sedano e la carota precedentemente tritati finemente, aggiungere i legumi, ricoprire di acqua.
  2. Aggiungere a questo punto l'alloro, il rosmarino, la passata e un filo di olio.
  3. Portare ad ebollizione, salare e cuocere circa 40 minuti.
  4. Nel frattempo pulire le foglie di cavolo nero, praticamente sfogliando la foglia, tirandola verso di se per separarla dal gambo.
  5. Tagliare a pezzetti le foglie e unirle alla zuppa.
  6. Cuocere ancora per circa 10-15 minuti.
  7. Servire bella calda con crostini di pane, formaggio grattugiato .

Fatemi sapere se vi è piaciuta!

Alla prossima!!!

zuppa legumi cavolo nero

zuppa legumi cavolo nero 2

 

Risotto speck e mele

risotto speck mele

Chi dice no ad un buon risotto……ma proprio nessuno, risotto speck e mele.

Un’ottimo risotto speck e mele, ha avuto successo anche con i bimbi.

A voi la ricetta :

 

Risotto speck e mele
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Delicato risotto con speck e mele golden
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 320 g di riso carnaroli bio
  • 1 fetta di speck tagliata un po' alta
  • 1 mela golden
  • 1 scalogno
  • brodo vegetale quanto basta
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 40 g di burro
  • 40 g di parmigiano grattugiato
Preparazione
  1. Affettare a dadini fini la fetta di speck
  2. In una pentola rosolare lo scalogno precedentemente affettato finemente
  3. Aggiungere lo speck e la mela tagliata a dadini e cuocere 5 minuti fino a caramellare il tutto
  4. Aggiungere il riso, farlo tostare e sfumare con vino bianco
  5. Proseguire la cottura con il brodo per circa 18 minuti.
  6. Mantecare a fuoco spento con burro e formaggio
  7. Spolverare di pepe e servire

 

risotto speck melerisotto speck mele

Cannelloni alle melanzane

cannelloni alle melanzane

Oggi un bel primo, dato l’arrivo del freddo si comincia con i piattini pesanti …….

Beh non è il caso di questi cannelloni, ho pensato di farne una versione vegetariana con le ultime melanzane.

A voi la ricetta:

5.0 from 1 reviews
Cannelloni alle melanzane
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Deliziosi cannelloni ripieni di melanzane al sugo con besciamella , una variante vegetariana dei cannelloni al ragu'
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 250 g di pasta per lasagne
  • 2 piccole melanzane
  • 100 g di passata di pomodoro
  • olio evo
  • 1 spicchio di aglio
  • qualche foglia di basilico
  • Per la besciamella :
  • 30 g di burro
  • 30 g di farina
  • 20 g di parmigiano
  • 300 ml di latte
  • noce moscata
  • un pizzico di sale
Preparazione
  1. Preparare il sugo di melanzane :
  2. Tagliare le melanzane a tocchetti, rosolarle con un filo di olio e uno spicchio di aglio e basilico.
  3. Aggiungere la passata e cuocere per una mezz'oretta.
  4. Preparare la besciamella :
  5. Sciogliere il burro, aggiungere la farina e mescolare bene.
  6. Aggiungere poi il latte e portare a bollore a fuoco basso, mescolare con una frusta finche' non si addensa.
  7. Aggiungere il pizzico di sale, la noce moscata e il parmigiano.
  8. Far sbollentare la pasta per le lasagne farla freddare.
  9. Ungere di burro la teglia preparare i cannelloni :
  10. Riempire la sfoglia della lasagna con il sugo di melanzane e arrotolarle.
  11. Affiancare i cannelloni uno all'altro, cospargere di altro sugo di melanzane,di besciamella e spolverare con il formaggio grattugiato.
  12. Cuocere in forno a 180¬įC per 30minuti

Byebye e alla prossima.

cannelloni alle melanzane

 

cannelloni alle melanzane

Gnocchi di patate con farina di ceci

gnocchi con farina di ceci

Siamo ancora in fase farine alternative! Questa volta pero’ un primo geniale ideale per celiaci e ¬†non, gli gnocchi con farina di ceci.

Mi ha incuriosito questa ricetta quando l’ho adocchiata nella rivista di cucina della Ipercoop in vendita al supermercato, un piccolo fascicolo pieno di idee sfiziose che replichero’ appena possibile.

A voi la ricetta:

 

5.0 from 1 reviews
Gnocchi di patate con farina di ceci
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Gnocchi di patate fatti con farina di ceci, ideali per celiaci e intolleranti
Autore:
Ricetta: Primo piatto
Cucina: Italiana
Serves: 4
Ingredienti
  • 500 g di patate (io patata rossa)
  • 150 g di farina di ceci
  • un cucchiaino di sale
Preparazione
  1. Lessare le patate al dente
  2. Scolarle e farle intiepidire
  3. Schiacciare le patate e metterle in una ciotola
  4. Aggiungere il sale
  5. A questo punto aggiungere la farina fino a completo assorbimento (puo' darsi che vi serva di meno di 150 g di farina di ceci o magari qualche grammo in piu'.)
  6. Formare un impasto omogeneo.
  7. Preparare dei cordoni e tagliare gli gnocchi.
  8. Portare a bollore l'acqua, salare e buttare gli gnocchi
  9. Scolarli quando vengono a galla
  10. Condire con pesto o burro fuso.

Io li ho conditi con burro fuso e Pestéda, un insieme di aromi prodotto esclusivamente a Grosio, piccolo paese dell’Alta valle, è un battuto  di aglio, pepe, foglie di achillea nana, timo serpillo e sale.

Me l’ha portato a casa mio marito dalla Valtellina, insieme alle mele, particolare e ne va messo poco.

Ora vi saluto  e alla prossima ricetta.

gnocchi con farina di ceci

gnocchi con farina di ceci

gnocchi con farina di ceci

 

gnocchi con farina di ceci